Posso viaggiare con il mio monopattino elettrico sui mezzi pubblici? Rispondiamo alle vostre domande

Compartir

¿Puedo viajar con mi patinete eléctrico en el transporte público? Resolvemos tus dudas

Scoprite tutto quello che c’è da sapere per viaggiare con il vostro scooter elettrico sui mezzi pubblici.

Questo veicolo unico nel suo genere è diventato molto popolare tra i cittadini, in quanto non richiede praticamente alcuno sforzo, trattandosi di un veicolo a motore. Ma se devo utilizzare i mezzi pubblici per raggiungere la mia destinazione, posso viaggiare con il mio scooter elettrico sui mezzi pubblici?

Il monopattino elettrico è un mezzo di trasporto molto comodo e pratico, ma è vero che per le lunghe distanze il suo utilizzo è limitato.

In questo articolo vi riportiamo tutte le informazioni aggiornate che dovete sapere sul monopattino elettrico sui mezzi pubblici nel nuovo anno 2023. Volete saperne di più? Continuate a leggere!

Posso viaggiare con il mio monopattino elettrico sui mezzi pubblici?

Come spiega la DGT sul suo sito web, ogni comune può regolamentare in modo specifico la circolazione dei veicoli a mobilità personale (compresi gli scooter elettrici).

Inizialmente era consentito, ma dopo l’incendio del 17 novembre, le amministrazioni locali stanno adottando misure severe.

Far salire il monopattino elettrico sull’autobus?

A seconda della città, può essere possibile o meno. Di seguito, segnaliamo alcune città.

In genere sì, ma sempre più città lo vietano.

Barcellona ha deciso di vietare i monopattini elettrici sui mezzi di trasporto pubblico, un regolamento che entrerà in vigore il 1° febbraio 2023. Per prendere questa decisione, il Comune di Barcellona ha preso come riferimento le norme sugli aerei, in base alle quali i passeggeri non possono portare batterie al litio sugli aerei commerciali.

A Siviglia, secondo il regolamento della Tussam, l’azienda municipale dei trasporti, è possibile trasportarlo purché sia piegato e nella sua custodia, a condizione che non dia fastidio a nessuno e non interrompa il passaggio degli altri utenti.

CASO EXITO

Per il momento, gli scooter elettrici possono essere trasportati anche a Madrid.

Tuttavia, bisogna tenere conto del fatto che, nel caso in cui si utilizzi questo mezzo di trasporto per un viaggio, è vietato montare lo scooter sull’autobus, ma è possibile riporlo nella parte inferiore del pullman, ovvero nel vano bagagli, dove vengono riposte le valigie.

Sappiamo che potreste avere un po’ di timore a lasciarla lì, dato che tutti vi collocano i propri bagagli e le proprie valigie, spesso con noncuranza. Per questo motivo, vi consigliamo di utilizzare una copertina o una valigia e di posizionarla in un angolo del bagagliaio per una maggiore sicurezza e protezione. In questo modo, eviterete che sia esposta a possibili urti, graffi, cadute…

Posso portare il monopattino elettrico sulla metropolitana o sul treno suburbano?

A Barcellona, come già detto, i monopattini elettrici sono stati vietati anche sulla metropolitana e sui treni pendolari.

Inoltre, Siviglia ha seguito le sue orme e ha vietato i monopattini elettrici sulla metropolitana. A Siviglia, il divieto entrerà in vigore a partire dal 1° febbraio 2023, vale a dire che a partire da quella data l’accesso ai VMP sarà vietato durante le ore di punta nei giorni feriali, nonché durante i servizi speciali o i momenti di alta occupazione. Nello specifico, le ore di punta sono dalle 7.30 alle 9.30, dalle 13.30 alle 15.30 e la sera dalle 18.30 alle 20.30. Tuttavia, nei fine settimana e nei giorni festivi, nonché nei mesi di luglio e agosto, sarà possibile utilizzarli.

A tal fine, si stanno creando aree di parcheggio per gli scooter elettrici, ad esempio nel Lagoh Centre è già in funzione un’area per il parcheggio e la ricarica dei monopattini elettrici.

Per quanto riguarda la capitale, Madrid, per il momento non è stato stabilito alcun divieto.

Posso portare il mio monopattino elettrico in aereo?

A causa del crescente utilizzo di monopattini elettrici per spostarsi rapidamente nelle città, molti turisti si chiedono se possono portarli con sé sull’aereo per visitare la loro destinazione.

Si prega di notare che, in generale, nessuna compagnia aerea ammette monopattini elettrici in aereo, né in cabina né in stiva.

Questo perché, secondo le attuali normative dell’Associazione Internazionale del Trasporto Aereo (IATA), i passeggeri non possono trasportare batterie al litio sugli aerei passeggeri.

Queste batterie possono sovraccaricarsi e, a causa delle variazioni di pressione nell’aereo, potrebbero causare un’esplosione. Pertanto, sono ammessi solo oggetti con batterie molto piccole, come telefoni cellulari o computer portatili.

Viaggiare in monopattino elettrico in barca?

Andate in crociera quest’estate e pensate di portare con voi il vostro monopattino elettrico? Non siete sicuri di poter salire sulla nave?

La risposta è che dipende dalla compagnia di crociere di cui stiamo parlando. Ad esempio: MSC Crociere afferma chiaramente nel suo regolamento che non è possibile portare a bordo un monopattino elettrico, ma altre compagnie non chiariscono se è possibile o meno.

Ad esempio, la compagnia FRS, che collega Algeciras a Tangeri in traghetto, permette di attraversare lo stretto con un monopattino elettrico come bagaglio.

Vi consigliamo, prima di acquistare i biglietti per la crociera o la nave, di controllare le condizioni di franchigia e di divieto del bagaglio della compagnia. Se non siete sicuri, la cosa migliore da fare è contattare direttamente la compagnia.

Per saperne di più sul nostro sito web, ricordate che il monopattino elettrico è diventato la migliore alternativa per la mobilità sostenibile, scopritene di più in questo post.

Subscribe to the newsletter

No spam, when you decide

Dejar un comentario

Tu email no será publicado
Tu email no será publicado

Read more